Sviluppo: WayForward Tecnologies
Pubblicazione: Konami
Piattaforma: PlayStation Vita
Siti Ufficiali: USA, Giappone.

« Ermahgerd, Silent Herl! »
[cit. il primo che l'ha provato]

Cosa fareste, se il giorno del vostro compleanno riceveste in regalo un libro che narra la vostra vita, dandovi la possibilità di cambiare il vostro passato? Considerando che il mittente si trova a Silent Hill, magari ci penserei due volte prima di toccarlo.
La buona notizia è che in questa inquietante situazione ci è finito il protagonista di questo capitolo che, nonostante abbia la possibilità di cambiare la sua vita, deve pur sempre pagare uno scotto: addentrarsi negli inferi di Silent Hill e fronteggiare gli innumerevoli pericoli che gli si parano davanti... e già che c'è, salire di livello, che male non fa.

Un imparziale perchè

Dovendo scrivere in maniera imparziale ed oggettiva, mi trovo però di fronte ad un Silent Hill dai canoni completamente stravolti, direzionati verso una strada diametralmente opposta rispetto a quanto visto dal primo capitolo in poi, Shattered Memories incoluso, nonostante anch'esso avesse rivoluzionato un po' tutto, ma alla fine risultò un ottimo capitolo. Ma Book of Memories?

I ragazzi della WayForward hanno provato a rimescolare tutto ciò che c’era di buono nel franchise made in Konami, aggiungendo molta azione e parecchi elementi GDR, sacrificando la storia per un gameplay che non prevede più la fuga dalle creature per sopravvivere, ma la necessità di ammazzarle per crescere di EXP e di LOOT… perché è di EXP e LOOT che si parla nel gameplay di questo Silent Hill, il tutto contornato da una prospettiva isometrica, dagli Shop, da mondi e da un nostalgico revival di creature prese da ogni capitolo.
Restando sempre imparziale (più o meno), mi chiedo se una scelta del genere possa far piacere a chiunque si sia appassionato alla saga dall’ormai lontano 1999. Il problema è che, se voglio restare imparziale, la risposta la devo lasciare a voi che state leggendo.

Versioni in commercio e date di pubblicazione

Versione per PlayStation Vita

Versione PAL
Uscita: 2 Novembre 2012
Versione UK
Uscita: 2 Novembre 2012
Versione NTSC
Uscita: 16 Ottobre 2012
Versione JAP
Uscita: 14 Febbraio 2013
Versione Asia
Uscita: 15 Ottobre 2012


Crediti

Produttore Esecutivo
Jeremy Airey

Produttore

Tomm Hulett

Sceneggiatura
Tomm Hulett

Direttore Artistico
Damon Du Bois


Musiche
Daniel Licht
Johnatan Licht

Vocalist Canzoni
Mary Elizabeth McGlynn
Jon Licht
Troy Baker

Audio
Audiokinetic Inc.
Jake Kaufman

Programmatori
Robert Koshak
Derek Morris
James Giuntu
Daniel Yoon
Walter Hecht
Brian Littrell
George Mathews
Michael de la Pena
Johnatan Ratcliff
Spence Thompson
Brian Valdillez

Game Design
Kazuya Takahashi
Adam Tierney
James Montagna
James Maxwell
Tomm Hulett

Creazione Personaggi  
John Hershberg
Jarret Everson
Eugene Guo

Level Designer
Steven Kitzes
Michael Norris


Direttore Animazioni
Rob Buchnanan

Artwork & Concepts
Jessie Seely
Jack Jittkaroonrus

Sarah Partington

Illustrazioni
Paul Castillo

Game Tester

Michael Audish