Resident Evil Revelations 2

La saga che ha dato origine ai Survival Horror

Re: Resident Evil Revelations 2

Messaggioda Lovecraftiano Assoluto » 12 gen 2016, 23:40

Io a esser sincero l'ho trovato abbastanza vecchia scuola.
Non come i vecchi capitoli, chiaramente, ma…non mi è dispiaciuto.
Queste aberrazioni non esistono in nessun luogo della Terra!
Lovecraftiano Assoluto
Utente
Noob
 
Messaggi: 31
Iscritto il: 10 apr 2012, 14:26

Re: Resident Evil Revelations 2

Messaggioda Vixent » 14 gen 2016, 0:37

Sì infatti, non credo sia un azzardo dire che è QUASI un RE vecchia scuola ma con gameplay ammodernizzato. Per quanto ho visto è di gran lunga il miglior RE dai tempi del Code Veronica.

E' triste che un titolo del genere, degno di portare il nome di RE, sia passato in sordina mentre RE5 e 6 siano stati mediaticamente pompati tanto :fermosi4:
Avatar utente
Vixent
V.I.P.
Nowhere
 
Messaggi: 5736
Iscritto il: 11 lug 2008, 23:00
Località: Post-Apocalisse

Re: Resident Evil Revelations 2

Messaggioda Silent Storm » 30 gen 2016, 14:09

Skodo ha scritto:Per quanto mi riguarda i revelations sono superiori ai capitoli 4-5-6, soprattutto per i vecchi appassionati come noi. :sisi:
Ma senza la benchè minima ombra di dubbio!

Vixent ha scritto:immaginati di girare SH1 o 2 accompagnati ovunque da un compagno: ogni anfratto buio, ogni angolo cieco, ogni sibilo misterioso, perdono irrimediabilmente di efficacia se si è in compagnia e questo succede anche nella realtà. Non sarà solo il compagno a sminchiare ansia e atmosfera, ma una buona parte ce l'ha.
É OT ma ti dirò di più. In quell'unico pezzo di mezzoretta nella quale Maria seguiva James, la cosa
era alquanto inquietante e sai perchè? Con l'oscurità assoluta del Brookhaven (credo di non aver mai avuto
difficoltà a vedere al buio in nessun altro posto degli altri capitoli) quando ti giravi e ti spuntava dal nulla la
sagoma di Maria ti prendeva seriamente un colpo :look:

Comunque alla fine RE:R2 ho deciso di non prenderlo. Ma fortunatamente ho la possibilità di giocarlo da un amico
nella versione per PC. Vi darò mie notizie in merito.
ImmagineImmagineImmagine
Avatar utente
Silent Storm
L'Ordine
RedRum Special
 
Messaggi: 4766
Iscritto il: 1 ago 2009, 23:29
Località: Panormus Sanitarium

Re: Resident Evil Revelations 2

Messaggioda Vixent » 25 gen 2017, 17:04

Allora in parte per puro caso, in parte vista l'occasione dell'uscita di RE7, mi ritrovo sul forum e me ne approfitto per consigliare a tutti questo gioco.

Non voglio scendere troppo nei dettagli, mi limito a dire che il gioco m'è piaciuto molto, ha delle belle atmosfere e una buona longevità, che diventa ottima in caso si giochi in cooperativa e ancor di più se ci si lascia prendere dalla modalità raid: una battle mod simile alle modalità mercenari del passato ma nella quale possiamo far crescere i vari personaggi (vecchie e nuove glorie) facendoli crescere di livello ottenendo così punti da spendere in abilità come in un rpg e di varie armi potenziabili. Ovviamente anche i nemici diventeranno sempre più forti e "camurriusi" :ahsisi: ma ci si può avvalere di aiuti giocando in cooperativa fra amici con lo split screen o online.

Tornando al gioco principale condenso le mie opinioni dicendo che m'è piaciuto un po' tutto, senza arrivare a particolari punte d'eccellenza ma senza mai cadere più in basso del "buon gioco". L'IA del nostro compagno non è niente di che, spesso lo vedremo farsi colpire rimanendo accanto ai nemici come un idiota. Giocando in singolo è vitale imparare a switchare fra i due protagonisti al momento opportuno onde evitare esaurimenti nervosi per la troppa stupidità o addirittura game over evitabilissimi. La trama non è niente di speciale, fa il suo dovere per creare situazioni diciamo credibili in cui tuffarti per tutto il gioco, mentre lo svolgimento è lineare trovandoci quasi sempre ad andare da A a B uccidendo/evitando i nemici, leggendo documenti (che bello ci sono documenti da leggere!) e risolvendo enigmi mai troppo cervellotici e piuttosto semplici, come ormai va di moda, ma almeno ci sono. Solo in un'occasione, mi pare, ho assistito a un'ambientazione da esplorare un pochino più a fondo prima di poter proseguire, una cosa che ho apprezzato ma siamo lontani dai "dedali" inferali a cui siamo/eravamo abituati, che fossero magioni infestate o ospedali demoniaci...
La difficoltà mi pare ben bilanciata, giocando a Difficile ho avuto bisogno di stare ben attento a come muovermi e a usare le giuste tattiche e sparare con precisione ma riuscivo tutto sommato ad andare avanti senza troppi intoppi fastidiosi, tranne contro un determinato boss col quale ho avuto dei grossissimi problemi perchè nonostante non fosse poi così pericoloso, non sembrava andar giù con nulla e alla lunga finiva sempre per uccidermi, non ho ben capito come mai poi invece è morto nonostante non lo avessi colpito nè più e nè meno dei tentativi precedenti. E non era il boss finale :fermosipario:

In effetti l'unica nota che non mi ha convinto molto del gioco, personalmente, sono le due modalità extra La Prova e Piccola Donna, meri passatempi che non mi hanno intrattenuto più di tanto, specie quella incentrata su Natalia e totalmente stealth, bella atmosfera ma odio i giochi in cui se sbagli devi ricominciare tutto da capo specie se dal ritmo lento.
Seal of Potato ha scritto:'La prova' è carino [...] un giochino old style dove se esaurisci le vite accumulate ricominci da zero. Purtroppo non sono riuscito a finirlo perchè esaurite le vite per l'ennesima volta mi sono scocciato a ricominciare tutto daccapo[...]

Quoto, specialmente considerando che spesso ci si ritrova a compiere atti eroici per sfoltire un'ondata disumana di nemici, attuando tattiche e strategie e finendo munizioni e oggetti curativi, per poi scoprire che ce n'è subito un'altra peggio ancora in cui devi affrontare contemporaneamente boss e semi-boss che durante la campagna non affronti mai più di uno alla volta :fermosi: c'è di buono che per l'appunto danno qualche dettaglino in più sulla trama principale ma si tratta di roba di poco conto.

In sostanza un ottimo gioco che consiglio a tutti, non farà della vera paura ma non è fatto male, e per assurdo pur essendo una specie di gioco secondario e spesso poco originale è superiore sotto tutti i punti di vista agli ultimi episodi della saga principale (fino al 6 almeno).


EDIT nostalgia canaglia asd avevo scritto sto topic con l'intenzione di scrivere due righe in cui dicevo che il gioco m'era piaciuto e lo consigliavo a tutti, e invece... vabbè mi son passato il tempo :coffee: E se anche tu, ignoto lettore, ti sarai intrattenuto leggendo qui, almeno non ho fatto tutto in vano. :crimson:
Avatar utente
Vixent
V.I.P.
Nowhere
 
Messaggi: 5736
Iscritto il: 11 lug 2008, 23:00
Località: Post-Apocalisse

Re: Resident Evil Revelations 2

Messaggioda Silent Storm » 23 feb 2017, 4:41

Nulla viene fatto invano compò :phahsisi:
Ci pensa il buon Storm a leggere.

Sono 5 mesi che sto aspettando il mio amico per andarlo a giocare in cooperativa a casa sua.
Ma essendoci fidanzati sia io che lui, purtroppo sta diventando inconciliabile. Spero di riuscire
a giocarlo almeno a Marzo.

Tornando al gioco, è un vero peccato per l'AI molto scarsa del compagno. Alcuni amici mi hanno
detto che l'esperienza di gioco è doppiamente migliore se giocato in due.
In definitiva mi sa che è stato progettato principalmente per la modalità coop.

Ti darò mie notizie in merito, spero presto :serio4:
ImmagineImmagineImmagine
Avatar utente
Silent Storm
L'Ordine
RedRum Special
 
Messaggi: 4766
Iscritto il: 1 ago 2009, 23:29
Località: Panormus Sanitarium

Re: Resident Evil Revelations 2

Messaggioda Vixent » 23 feb 2017, 17:22

Silent Storm ha scritto:..Alcuni amici mi hanno
detto che l'esperienza di gioco è doppiamente migliore se giocato in due.
In definitiva mi sa che è stato progettato principalmente per la modalità coop.

Sì questo è un tema molto diffuso e ovvio nel mondo dei videogames, ma sembra invece un controsenso nei survival horror dove proprio la solitudine e il senso d'isolatezza dovrebbero contribuire a creare o aumentare il senso di ansia e paura. Ma per lo meno il gioco comunque regge e diverte pur non raggiungendo picchi assoluti di eccellenza. Ah e non ricordo se l'abbiamo precisato ma di vera paura non ne fa sebbene comunque le ambientazioni non sono brutte.
Avatar utente
Vixent
V.I.P.
Nowhere
 
Messaggi: 5736
Iscritto il: 11 lug 2008, 23:00
Località: Post-Apocalisse

Re: Resident Evil Revelations 2

Messaggioda Silent Storm » 1 ago 2017, 23:44

Quello che dici è verissimo, anche io barcamenandomi ormai in questa epoca totalmente
priva di qualsivoglia esperienza horror degna anche un decimo rispetto ai vecchi tempi,
ero persino arrivato a pensare che un esperienza di gioco in 2 in un horror potesse essere
appagante.
Ma così non è, me lo hai fatto notare tu.

Per quanto il gioco possa esser valido, il gioco horror per eccellenza va fatto in solitario.
La coop (non il supermarket :crimson4: ) va più che bene in miriadi di altre categorie di
gioco. In RE5 e RE6 andava benissimo la coop, proprio perchè erano di stampo action :asd:

E se mettiamo caso che in questo RE Rev2 voglia giocare da solo senza invitare nessun
amico e imposti la modalità single player, il problema resta eccome. Non tanto il problema
dell'AI bensì il fatto che c'è sempre un personaggio a schermo che ti fa compagnia e ti fa
sentire meno spaesato e meno vulnerabile agli eventuali attacchi degli amici.

Attenzione, poi possono sempre esserci buone eccezioni: vedi la sezione di SH2 dove
James e Maria camminano insieme... ah che poesia quella
:dawson:

L'errore è mettere 2 personaggi per L'INTERO gioco. Se è solo una parte a mio avviso
può benissimo esser accettabile.
ImmagineImmagineImmagine
Avatar utente
Silent Storm
L'Ordine
RedRum Special
 
Messaggi: 4766
Iscritto il: 1 ago 2009, 23:29
Località: Panormus Sanitarium

Re: Resident Evil Revelations 2

Messaggioda Closer » 27 ago 2017, 12:43

Se qualcuno vuole provarlo, nello store Ps4 si può scaricare gratuitamente il primo episodio per ora. Io l'ho provato ed è molto intrigante... Questo episodio termina con un filmatino che fa vedere cosa accadrà nel prossimo, stile serie tv, e mi ha incuriosito a punto che vorrei comprarlo per intero.

Per il discorso dei due personaggi: secondo me fino adesso ha funzionato bene, perché il secondo può solo armeggiare con la torcia e fare poca roba.
Alla fine è solo uno che tiene il controllo della situazione, e inoltre è stato tutto ben contestualizzato... cioé, si parla di due prigionieri che cercano di fuggire o di un tale tizio che trova una scappata di casa e cooperano, cosa che in questo primo capitolo funziona.
Poi magari andrà tutto a degenerare non so.

E a parte Maria, anche in SH4 c'è una parte molto interessante in compagnia di Cynthia (d'accordo, è pochissimo) e poi metà gioco fatto con Eileen. Forse la differenza è che nei giochi moderni i personaggi coop parlano e commentano la situazione? Oppure ricordo male e anche Eileen commentava al di fuori dei filmati?
...Silent Hill 3 tornerà...

PSN: DaviRocky
(Ps3, Ps4)
Avatar utente
Closer
Utente
Ossessionato
 
Messaggi: 443
Iscritto il: 3 nov 2008, 16:25
Località: Palermo

Re: Resident Evil Revelations 2

Messaggioda Vixent » 1 set 2017, 12:47

Ciao Closer benritrovato.

Anche io avevo segnalato che l'episodio 1 di Revelations 2 (di fatto un pezzo piuttosto lungo con entrambe le coppie di personaggi, più la possibilità di fare la modalità raid in maniera limitata ma abbastanza lunga) era andato totalmente free to play, una mossa che non mi aspettavo da Capcom dopo le recenti porcate specie con RE e che mi fece molto piacere - e apprezzare ancora di più questo titolo. Che ho giocato per intero su PS3, puoi leggere le opinioni mie e di altri qualche post sopra.

Se il foro fosse in condizioni più attive mi piacerebbe approfondire il discorso "compagni in un survival horror", ma così com'è temo che rischierei di sprecare tempo e parole quindi vogliate perdonarmi se non mi sento di proseguire il discorso.
Avatar utente
Vixent
V.I.P.
Nowhere
 
Messaggi: 5736
Iscritto il: 11 lug 2008, 23:00
Località: Post-Apocalisse

Precedente

Torna a Resident Evil

cron