Letteratura classica

Buona letteratura e fumetti

Re: Dostoevskij

Messaggioda Vantine » 29 set 2009, 15:21

Fabio. ha scritto:Vediamo adesso...

Ma perché hai scritto tanks su l'emoticon Crimson? :argh:
Non vorrei averlo usato a sproposito?


Ma và non farti paranoie inutili su queste cose xD
L'emoticon la possono usare tutti, è così carina. E poi ringraziavo la foca di metatron :crimson:

Ora dicci il tuo parere su Gothe e il suo "I dolori del giovane Werther" visto che avevi iniziato il discorso :ahsisi:
Vantine
 

Re: Letteratura classica

Messaggioda Arconth » 29 set 2009, 15:30

Sai che mi e' venuto un dubbio...
Era quello ,oppure le affinità elettive? tornando al discorso circa gli intellettuali... mi conviene riprendere in mano il libro, e domani avrete il mio intervento.
A che ora apre il caffé letterario? preparatevi eh...

Ma davvero il mio moderatore preferito, e' una foca??? :D
Arconth
 

Re: Letteratura classica

Messaggioda Shane » 29 set 2009, 15:41

Fabio. ha scritto:Ma davvero il mio moderatore preferito, e' una foca??? :D

Sì, eccolo insieme a sua moglie il giorno delle nozze:

Spoiler: Mostra
Immagine

E qui sono sempre loro durante la luna di miele:

Spoiler: Mostra
Immagine

Ah...e questo è lui da piccolino...guardate che batuffolino! :D

Spoiler: Mostra
Immagine

:ahsisi:

Spoiler: Mostra
Oooook...scusate l'OT! :mrgreen:
Immagine
"You want some more, ah? Bring it on!
I take you all! No one can stop me, I'm Tony Montana!
You fuck with me, you fuck with the best!"
________________________

Immagine
Avatar utente
Shane
V.I.P.
Nowhere
 
Messaggi: 7156
Iscritto il: 10 nov 2008, 22:39
Località: Lombardia

Re: Letteratura classica

Messaggioda Seal of Potato » 30 set 2009, 10:50

Ragazzi, capisco che mi amate ( :ahsisi: ), però non è il topic sulle foche :dahliasd:

Sù, aspettiamo la "recensione" di Fabio :coffee:

Io nel frattempo finisco di leggere Le notti bianche :sisi:
Tutti i conflitti e gli screzi della storia,
tutta la paura e l'odio servivano ad un solo scopo:
far girare la ruota del mio padrone...



E così, finalmente, le maschere erano cadute.
I fili dei burattini erano visibili, come le mani che li reggevano.
Ma la cosa più ironica era l'ultimo dono di Raziel...
più potente della spada che ora conteneva la sua anima...
più intenso della saggezza che lo spettacolo mi aveva infuso...
il primo, amaro sentore di quella terribile illusione: la speranza.
Avatar utente
Seal of Potato
Seal of Moderator
Nowhere
 
Messaggi: 5991
Iscritto il: 9 apr 2008, 20:05
Località: Nowhere

Re: Letteratura classica

Messaggioda Arconth » 30 set 2009, 11:39

Ieri sera ho preso il volumetto della bur " I dolori del giovane Werther", di Gothe,e mi sono reso conto di non ricordalo :"|
Rammento di questo amore impossibile tra i due protagonisti. Del tema amicizia/amore che mi ha ricordato "le notti bianche" di Dostoevskij. Ma sono pochi elementi per azzardarmi ad avviare un discorso.
Che ne dite del "Giro di vite" di Henry James?...L'ho letto due volte. :roll:
oppure iniziate voi...
Arconth
 

Re: Letteratura classica

Messaggioda Vantine » 30 set 2009, 12:46

Ok prima di tutto
Shane ha scritto:
Spoiler: Mostra
Immagine



Spoiler: Mostra
LOVOGLIOSTRAPAZZARETUTTOOOOOO! Ma è un batuffolino di zucchero filato *-* Che meraviglia *-*


Poi.
Fabio siamo nella stessa situazione per quanto riguarda quel dannatissimo libro di Goethe
L'avevo letto controvoglia per ordine di una mia vecchia professoressa e ricordo solo che ho odiato il protagonista :fermoso:
Tocca rileggerlo.
Giro di vite è piacevole da leggere ma non mi ha entusiasmata, sarà che non vado pazza per i fantasmi e storie affini a quest'ultimi...ma non lasciare sempre la parola a noi inizia pure a dire la tua xD
Vantine
 

Re: Letteratura classica

Messaggioda Arconth » 30 set 2009, 16:46

Bhé mi tocca parlare di un libro che non ti ha entusiasmato, come incipit e 'un pò debole, non ti pare?
Giro di vite e' riuscito a rendere un'atmosfera soprannaturale avvalendosi di pochi elementi, allusioni ,incastonate ad arte nella vita quotidiana dei protagonisti. La scrittura di James non e ' mai banale( non ti piacciono le Ghost Story e sei Silenthilliana?) :basit:
Vi sono delle velate allusioni ad abusi psicologici compiuti a danno dei bambini presi in cura dalla governante. Ed essi stessi appaiono ambigui. In reale contatto con i loro aguzzini fantasma.
Arconth
 

Re: Letteratura classica

Messaggioda Vantine » 30 set 2009, 17:23

Fabio. ha scritto:Bhé mi tocca parlare di un libro che non ti ha entusiasmato, come incipit e 'un pò debole, non ti pare?


Ma non devi mica parlarne solo a me :eddieno:
Questo è un topic che può essere letto da chiunque è giusto che ci siano scritti i pro e contro di ciascun libro; inoltre m'interessano i pareri altrui e sono curiosa di saperli, che siano o no d'accordo con me :ahsisi:

( non ti piacciono le Ghost Story e sei Silenthilliana?) :basit:


Indi per cui? xD
Vantine
 

Re: Letteratura classica

Messaggioda The Crimson One » 30 set 2009, 18:41

Io Werther lo lessi e il protagonista era un grande asd in due paragrafi giustificava perfettamente il suicidio alla faccia di ogni buonismo :coffee:


You made me happy.
The Crimson One
Utente
Nowhere
 
Messaggi: 6019
Iscritto il: 3 gen 2008, 20:45
Località: Lakeview Hotel, Reversed Side

Re: Letteratura classica

Messaggioda Arconth » 30 set 2009, 18:51

Lo rileggerò. Mi ricordo la sofferenza del protagonista. Il tema del suicidio, benché lontano anni luce della mia sensibilità. E' interessante. La libertà, il libero arbitrio esercitato sino alle estreme conseguenze.Anche Papini se non erro ne espone una sua teoria in un libro dimenticato nella mia libreria. Questo topic e' maledettamente impegnativo per chi "lavora".Anche a me interessano le opinioni altrui, certo,altrimenti avresti chiamato il topic
"un thé da Vantine" :)
Per quanto riguarda "le storie di fantasmi"...buffo,no?
Arconth
 

PrecedenteProssimo

Torna a Libri e Fumetti

cron