Le Ørigini della nostra Passione

Discussioni generali sulla saga Konami

Re: Le Ørigini della nostra Passione

Messaggioda Flauros » 16 feb 2011, 17:04

Non si parla in nessun modo di giochi modificati...
Ti stai proprio facendo vedere di buon occhio dai moderatori eh?
"L'unica cosa che gli esseri umani hanno in comune...è la morte."
Avatar utente
Flauros
V.I.P.
RedRum Special
 
Messaggi: 3134
Iscritto il: 13 ago 2010, 16:44
Località: Palermo

Re: Le Ørigini della nostra Passione

Messaggioda Silent Storm » 16 feb 2011, 17:14

Ha editato Fla, tranquillo. Penso abbia capito :P

In caso vai a dare un spolveratina al regolamento PH Ninety-Six :phahsisi:
ImmagineImmagineImmagine
Avatar utente
Silent Storm
L'Ordine
RedRum Special
 
Messaggi: 4766
Iscritto il: 1 ago 2009, 23:29
Località: Panormus Sanitarium

Re: Le Ørigini della nostra Passione

Messaggioda Mirko_88 » 16 feb 2011, 19:55

Mi passarono Silent Hill 2 a metà delle superiori(seconda o terza mi pare) spacciandomelo come un capolavoro ma che faceva cagare in mano...che dire, dopo mezz'ora di gioco avevo già capito che il parere di questo mio amico era sacrosanta verità!

lasciai passare un po di tempo(non ricordo perchè) ma poi in un breve periodo mi procurai in fretta e furia anche il terzo e poco dopo il quarto(da poco uscito) fino ad acquistare pochi mesi dopo la sua uscita anche l'homecoming ed a completare la serie con l'origins ed il primo(finalmente trovato ad un prezzo ragionevole)
Mirko_88
Utente
Professionista
 
Messaggi: 528
Iscritto il: 16 gen 2011, 15:22
Località: Torino

Re: Le Ørigini della nostra Passione

Messaggioda Misha » 16 feb 2011, 20:51

Il mio primo approccio con Silent Hill non lo ebbi grazie a mio fratello, come molti di voi, bensì grazie al mio caro papà che tutt'ora ringrazio :jamlau:
Da premettere che la Playstation1 la comprammo circa nel '99 io sono cresciuta a pane e Silent Hill. Quando mio padre giocava al primo e io lo guardavo rimanevo incantata e riuscivo a stare inchiodata lì per ore... purtroppo, a parte qualche scena e la canzone del video iniziale (che ancora oggi è la colonna sonora della mia infanzia) non mi rimase molto anche perchè ci giocammo completamente in inglese...
Quando ci prestarono Silent Hill 2 fu davvero amore a prima vista :D Della trama non capii un tubo, però in compenso ho alcuni bei ricordi legati alle nostre giocate: le due ore passate sulla barca per arrivare all'hotel quando avevamo sbagliato completamente strada, il combattimento finale con Maria, "Piramide Testa" ( :look: )
Di Silent Hill 3 poi non ne parliamo, la parte della giostra mi terrorizzò da morire...del quarto invece non abbiamo dei bei ricordi, fu noiosissimo finirlo...l'unica cosa positiva fu che mi aiutò a superare le mie difficoltà in inglese :| ma visto che non è un DVD di magic english la cosa non ha molto senso.
Qualche mese fa comunque ho ripreso in mano la saga e sono finalmente riuscita ad apprezzarla e a capire il suo potenziale al di là del mio amore nostalgico...
And if the black crow flies
to find a new destination
That is the sign!
Misha
Utente
Noob
 
Messaggi: 6
Iscritto il: 4 gen 2011, 2:27

Re: Le Ørigini della nostra Passione

Messaggioda Ardino » 21 feb 2011, 13:02

Non avevo ancora una PlayStation. Per una settimana o due andai tutte le mattine (o quasi) a giocare a casa dello zio. Aveva Metal Gear Solid ed era esaltatissimo. Il PSM era solito pubblicare (fotogramma chiave per fotogramma chiave) il contenuto dei trailer più succulenti dell'E3 e così aveva fatto per MGS. Lo zio, settimane prima dell'uscita del gioco, si era studiato uno di quei servizi fin nei minimi particolari: capitava che attirasse la mia attenzione su dettagli piccolissimi («Guarda, Leo! Lo vedi?»). Le foto poi erano in formato tessera. Comunque. Fu lì che provai anche la demo di Silent Hill, trovata con MGS. Eseguivo il rituale di avvio del gioco con la circospezione tipica dei casi in cui da piccolo simulavo un comportamento prudente: in realtà non vedevo l'ora di provare angoscia, una di quelle emozioni così poco conosciute, ai tempi considerate… Boh. Diciamo: emarginate.

Quando lo presi mia sorella ci giocò per prima. Io non mancavo mai di assistere. Anzi se non ricordo male era proprio Ardy a eseguire il rituale di avvio, a mettere in moto la macchina, ad aprire la portiera alla sorella. A volte leggevo la soluzione, più per il gusto di farlo che per un bisogno effettivo: era come se io fossi quello con in mano la cartina, lei quella che guidava. Com'ero spensierato allora. Com'ero presente.

Più in là nel tempo giocai da solo. Ricordo quanto fosse in grado di impressionarmi. La simpatia che da sempre provo nei confronti dei più deboli mi faceva sentire vicinissimo a Lisa. Com'era facile farne un dramma suggestivo: la sua disperazione, la via di fuga nel dottore che la irretisce, che le offre la droga, l'accettazione passiva figlia di un'autocommiserazione esagerata, quella morte bellissima…

Ah Misha che forza avere un papà che gioca…! Io aspettavo che la mamma rincasasse per farle vedere l'ultimo filmato in grafica computerizzata di FINAL FANTASY IX. Bello, diceva, ma non capivo… Perché non faceva un balzo, scompigliandosi i capelli per ciò che aveva visto?
Immagine
Avatar utente
Ardino
Utente
Ossessionato
 
Messaggi: 453
Iscritto il: 21 apr 2009, 14:02

Re: Le Ørigini della nostra Passione

Messaggioda Toronado » 9 gen 2012, 14:44

le mie origini partono dal '99,ero alla ricerca di un survival horror come Resident Evil e ho letto per caso di Silent Hill...ebbene,mi sono fatta in 4 per trovarlo e sempre quell'anno giocai con la versione americana...amore a prima vista!!! :rojam:
Toronado
 

Re: Le Ørigini della nostra Passione

Messaggioda Lucignolo » 9 gen 2012, 15:36

1999. Lo giocai per caso da mio cugino che l'aveva preso da non appassionato e non era andato oltre la prima parte dell'incubo.


Mi colpi talmente tanto quella prima scena che decisi di prendere tutto ciò che avrebbe riguardato questo gioco anche nel futuro...
Avatar utente
Lucignolo
Utente
Appassionato
 
Messaggi: 290
Iscritto il: 6 gen 2012, 16:00

Re: Le Ørigini della nostra Passione

Messaggioda Skodo » 9 gen 2012, 15:39

Toronado ha scritto:le mie origini partono dal '99,ero alla ricerca di un survival horror come Resident Evil e ho letto per caso di Silent Hill...ebbene,mi sono fatta in 4 per trovarlo e sempre quell'anno giocai con la versione americana...amore a prima vista!!! :rojam:

Un classico, tutti gli appassionati di silent hill di vecchia data si sono avvicinati al gioco grazie a resident evil (quando erano ancora giochi seri :asd: ) ( :rojam: ).
Skodo
Utente
RedRum Special
 
Messaggi: 3898
Iscritto il: 12 ago 2008, 22:12
Località: Sardegna

Re: Le Ørigini della nostra Passione

Messaggioda Toronado » 9 gen 2012, 15:42

:rojam: gia'!ma SH mi ha rubato il cuore...
Toronado
 

Re: Le Ørigini della nostra Passione

Messaggioda Silent Storm » 9 gen 2012, 17:45

Toronado, anche a me capitò la versione americana, ma fu nel 2000.
Tutto rigorosamente in bianco e nero, vero? :chap:

Silent Hill mi lasciò impresso un gran solco, ma inizialmente non mi procurai
nessun materiale. Il gioco che di botto riaccese in me la pssione per
il filone horror fu il mitico Alone In The Dark uscito nel 2001 :jam:
Da allora è stato un crescendo continuo :flirty:
ImmagineImmagineImmagine
Avatar utente
Silent Storm
L'Ordine
RedRum Special
 
Messaggi: 4766
Iscritto il: 1 ago 2009, 23:29
Località: Panormus Sanitarium

PrecedenteProssimo

Torna a Silent Hill World

cron