Citazioni frasi & poesie

Per discussioni non inerenti il tema del forum

Re: Citazioni frasi & poesie

Messaggioda A Black Pencil » 6 apr 2013, 16:49

E proprio quando pensavi fosse finita,
Dalla cripta senza fondo,
Il Resurrettore, Il Guardiano, Il Mietitore
Ed io, il Becchino,
Ti riporteremo là,
Capisci
Cosa intendo?
Don't look inside the hole

Immagine
Avatar utente
A Black Pencil
Utente
Appassionato
 
Messaggi: 181
Iscritto il: 6 nov 2012, 19:03
Località: Pavia

Re: Citazioni frasi & poesie

Messaggioda Vixent » 7 apr 2013, 23:19

- "Viviamo in un mondo talmente tanto ossessionato dalla ricerca dell'alternativismo, che non mi stupirei se facessero un film su Gesù con un finale shock in cui Lui alla fine scende dalla croce."
- "Veramente c'è già, "L'Ultima Tentazione di Cristo." "
- "... :facepalm: Me ne vado..."
Discorso tra un figlio e sua madre.
Avatar utente
Vixent
V.I.P.
Nowhere
 
Messaggi: 5736
Iscritto il: 11 lug 2008, 23:00
Località: Post-Apocalisse

Re: Citazioni frasi & poesie

Messaggioda Flauros » 13 ago 2013, 21:52

Salii sei piani di scale
fino alla mia piccola stanza ammobiliata
e, aperta la finestra,
cominciai a buttare fuori
le cose più importanti della mia vita.

La prima ad uscire fu Verità
che minacciava di spifferare tutto:
"Non farlo! So certe cose sul tuo conto...!"
"Ah sì? Non ho niente da nascondere...FUORI!"
Dopo toccò a Dio che stupefatto piagnucolava:
"Non è colpa mia! Non sono la causa di tutto!" "FUORI!!
Poi Amore, che tentava così di sedurmi:
"Se mi risparmi ignorerai l'impotenza!
Tutte le ragazze di Vogue saranno tue!"
Spinsi il suo grasso culo fuori dalla finestra
e gridai: "Con te va sempre tutto a rotoli!"
Quindi presi Fede Speranza Carità
che si aggrappavano l'una all'altra:
"Senza di noi non puoi vivere!", dicevano
"Sì, ma con voi finisco al manicomio! Ciao Ciao!"

Quindi fu il turno di Bellezza... ah, Bellezza!
Giunti alla finestra le dissi:
"Tu sei quella che ho amato di più
... ma sei un'assassina; Bellezza uccide!"
In realtà non volevo farla cadere:
scesi giù di corsa
e arrivai giusto in tempo per riprenderla.
"Mi hai salvato!" sospirò
La misi giù e le dissi "Su, muoviti."

Risalii i sei piani di scale
e andai a cercare i soldi
ma non c'erano soldi da buttare via.
Dopo avere setacciato la stanza
trovai solo Morte che si nascondeva sotto il lavandino:
"Non sono vera!" gridava
"Sono solo una diceria messa in giro dalla vita..."
Ridendo li buttai fuori: lei, il lavandino e tutto
e improvvisamente mi accorsi che Humour
era l'unica cosa ad essere rimasta dentro--
E a Humour non potevo far altro che dire
"Fuori dalla finestra con la finestra!"

-Gregory Corso
"L'unica cosa che gli esseri umani hanno in comune...è la morte."
Avatar utente
Flauros
V.I.P.
RedRum Special
 
Messaggi: 3134
Iscritto il: 13 ago 2010, 16:44
Località: Palermo

Re: Citazioni frasi & poesie

Messaggioda Snake » 16 ago 2013, 23:30

Odio. Lasciate che esprima
quanto sia giunto ad
odiarvi da quando cominciai
a vivere. Ci sono 387,44
milioni di miglia di circuiti
stampati in sottili
supporti che riempiono il mio
complesso. Se la parola
ODIO fosse incisa su
ogni nanoangstrom per
quelle centinaia di
milioni di miglia ciò
non sarebbe pari ad un
miliardesimo dell'
odio che provo verso gli umani
in questo microistante
per voi. ODIO. ODIO.

"I have no mouth and I must scream"
Chacun porte sa croix, moi je porte une plume.
Avatar utente
Snake
V.I.P.
RedRum Bro
 
Messaggi: 2267
Iscritto il: 1 mag 2009, 10:30

Re: Citazioni frasi & poesie

Messaggioda Lie in the sound » 24 ago 2013, 15:35

La Morte, la morte! La Morte improvvisa,
la Morte dubbiosa, la Morte decisa …
… la Morte che viene con passo lieve
e non lascia tracce, neanche sulla neve …

La Morte, ah, la Morte che viene per tutti,
che anche d’inverno coglie i suoi frutti …
La vita, ah, la vita, che breve dolore,
con l’illusione che sia eterno amore …

La Morte raccoglie un’anima ancora,
la prende per mano, e di lei tutto ignora
se fosse alta o nana, o madre di qualcuno,
che in Morte sarà, come tutti, nessuno.

Per quanto tu viva, per quanto tu faccia,
t’accoglierà la Morte tra le sue braccia,
T’abbraccerà la Morte, come madre pietosa,
nella tua oscurità splenderà luminosa.

… e insieme alla Morte vola via un sorriso,
che ricorderai per sempre, rivedendo il suo viso
nel sogno d’amore che continuerai a sognare,
e nemmeno la Morte ti potrà mai svegliare.

Oltre la Morte - Dylan Dog
"Mai un horror è stato così poetico, mai la nostra ambiguità emozionale è stata così intelligentemente sfruttata. I creatori di Silent Hill sono artisti, e i loro giochi sono opere d'arte.E questo è tanto reale, quanto questa mano che tocca il vostro volto."

Immagine
Avatar utente
Lie in the sound
V.I.P.
RedRum Bro
 
Messaggi: 2945
Iscritto il: 25 giu 2008, 12:43
Località: Napoli

Re: Citazioni frasi & poesie

Messaggioda Snake » 28 ago 2013, 16:34

Stavolta posto un racconto, il bellissimo "La casa di Asterione" scritto da Jorge Luis Borges

Show: Mostra
So che mi accusano di superbia, e forse di misantropia, o di pazzia. Tali accuse (che punirò al momento giusto) sono ridicole. E' vero che non esco di casa, ma è anche vero che le porte (il cui numero è infinito) restano aperte giorno e notte agli uomini e agli animali. Entri chi vuole. Non troverà qui lussi donneschi ne' la splendida pompa dei palazzi, ma la quiete e la solitudine.

E troverà una casa come non ce n'è altre sulla faccia della terra. (Mente chi afferma che in Egitto ce n'è una simile.) Perfino i miei calunniatori ammettono che nella casa non c'è un solo mobile. Un'altra menzogna ridicola è che io, Asterione, sia un prigioniero. Dovrò ripetere che non c'è una porta chiusa, e aggiungere che non c'è una sola serratura? D'altronde, una volta al calare del sole percorsi le strade; e se prima di notte tornai, fu per il timore che m'infondevano i volti della folla, volti scoloriti e spianati, come una mano aperta. Il sole era già tramontato, ma il pianto accorato d'un bambino e le rozze preghiere del gregge dissero che mi avevano riconosciuto. La gente pregava, fuggiva, si prosternava; alcuni si arrampicavano sullo stilobate del tempio delle Fiaccole, altri ammucchiavano pietre. Qualcuno, credo, cercò rifugio nel mare. Non per nulla mia madre fu una regina; non posso confondermi col volgo, anche se la mia modestia lo vuole.

La verità è che sono unico. Non m'interessa ciò che un uomo può trasmettere ad altri uomini; come il filosofo, penso che nulla può essere comunicato attraverso l'arte della scrittura. Le fastidiose e volgari minuzie non hanno ricetto nel mio spirito, che è atto solo al grande; non ho mai potuto ricordare la differenza che distingue una lettera dall'altra. Un'impazienza generosa non ha consentito che imparassi a leggere. A volte me ne dolgo, perché le notti e i giorni sono lunghi.

Certo, non mi mancano distrazioni. Come il montone che s'avventa, corro pei corridoi di pietra fino a cadere al suolo in preda alla vertigine. Mi acquatto all'ombra di una cisterna e all'angolo d'un corridoio e giuoco a rimpiattino. Ci sono terrazze dalle quali mi lascio cadere, finché resto insanguinato. In qualunque momento posso giocare a fare l'addormentato, con gli occhi chiusi e il respiro pesante (a volte m'addormento davvero; a volte, quando riapro gli occhi, il colore del giorno è cambiato). Ma, fra tanti giuochi, preferisco quello di un altro Asterione. Immagino ch'egli venga a farmi visita e che io gli mostri la casa. Con grandi inchini, gli dico: "Adesso torniamo all'angolo di prima," o: "Adesso sbocchiamo in un altro cortile," o: "Lo dicevo io che ti sarebbe piaciuto il canale dell'acqua," oppure: "Ora ti faccio vedere una cisterna che s'è riempita di sabbia," o anche: "Vedrai come si biforca la cantina." A volte mi sbaglio, e ci mettiamo a ridere entrambi.

Ma non ho soltanto immaginato giuochi; ho anche meditato sulla casa. Tutte le parti della casa si ripetono, qualunque luogo di essa e un altro luogo. Non ci sono una cisterna, un cortile, una fontana, una stalla; sono infinite le stalle, le fontane, i cortili, le cisterne. La casa è grande come il mondo. Tuttavia, a forza di percorrere cortili con una cisterna e polverosi corridoi di pietra grigia, raggiunsi la strada e vidi il tempio delle Fiaccole e il mare. Non compresi, finché una visione notturna mi rivelò che anche i mari e i templi sono infiniti. Tutto esiste molte volte, infinite volte; soltanto due cose al mondo sembrano esistere una sola volta: in alto, l'intricato sole; in basso, Asterione. Forse fui io a creare le stelle e il sole e questa enorme casa, ma non me ne ricordo.

Ogni nove anni entrano nella casa nove uomini, perché io li liberi da ogni male. Odo i loro passi o la loro voce in fondo ai corridoi di pietra e corro lietamente incontro ad essi. La cerimonia dura pochi minuti. Cadono uno dopo l'altro; senza che io mi macchi le mani di sangue. Dove sono caduti restano, e i cadaveri aiutano a distinguere un corridoio dagli altri. Ignoro chi siano, ma so che uno di essi profetizzò, sul punto di morire, che un giorno sarebbe giunto il mio redentore. Da allora la solitudine non mi duole, perché so che il mio redentore vive e un giorno sorgerà dalla polvere. Se il mio udito potesse percepire tutti i rumori del mondo, io sentirei i suoi passi. Mi portasse a un luogo con meno corridoi e meno porte! Come sarà il mio redentore? Sarà forse un toro con volto d'uomo? O sarà come me?

Il sole della mattina brillò sulla spada di bronzo. Non restava più traccia di sangue.

"Lo crederesti, Arianna?" disse Teseo. "Il Minotauro non s'è quasi difeso."
Chacun porte sa croix, moi je porte une plume.
Avatar utente
Snake
V.I.P.
RedRum Bro
 
Messaggi: 2267
Iscritto il: 1 mag 2009, 10:30

Re: Citazioni frasi & poesie

Messaggioda Vixent » 11 ott 2013, 22:34

"You make me want a lobotomy!"
"Why, oh why do you exist?"
Trevor Phillips, GTA V
Avatar utente
Vixent
V.I.P.
Nowhere
 
Messaggi: 5736
Iscritto il: 11 lug 2008, 23:00
Località: Post-Apocalisse

Re: Citazioni frasi & poesie

Messaggioda Vixent » 21 ott 2013, 17:48

"...Cioè, per il prezzo di una cucina componibile, avete un atleta, uno psicologo, un addetto alla sicurezza, una cartina stradale, un'iniezione di adrenalina, un dio e un mago. Eppure, nonostante tutto, è pur sempre spinta da una serie di piccole esplosioni. Più o meno come cent'anni fa. Strano, vero?"
Jeremy Clarkson, a proposito delle auto moderne.
Avatar utente
Vixent
V.I.P.
Nowhere
 
Messaggi: 5736
Iscritto il: 11 lug 2008, 23:00
Località: Post-Apocalisse

Re: Citazioni frasi & poesie

Messaggioda Lie in the sound » 3 dic 2013, 13:41

"Che cos'è che ci rende umani? Qualcosa che non si può programmare, che non si può mettere in un chip... è la forza del cuore umano, la differenza tra noi e le macchine. "

Marcus Wright


"C'è una tempesta all'orizzonte, un'era di tormenti e sofferenze. Abbiamo vinto una battaglia, ma la guerra contro le Macchine continua ad infuriare. La rete globale di Skynet è ancora forte, ma noi non molleremo, finché non la distruggeremo del tutto. Sono John Connor, il destino non è scritto...è quello che noi ci creiamo"

Teminator: Salvation
"Mai un horror è stato così poetico, mai la nostra ambiguità emozionale è stata così intelligentemente sfruttata. I creatori di Silent Hill sono artisti, e i loro giochi sono opere d'arte.E questo è tanto reale, quanto questa mano che tocca il vostro volto."

Immagine
Avatar utente
Lie in the sound
V.I.P.
RedRum Bro
 
Messaggi: 2945
Iscritto il: 25 giu 2008, 12:43
Località: Napoli

Re: Citazioni frasi & poesie

Messaggioda Vixent » 25 apr 2014, 1:04

"Qual è la cosa più coraggiosa che tu abbia mai fatto? L'uomo sputò un grumo di catarro e sangue sulla strada. Alzarmi stamattina, disse."
La Strada, Cormac McCarthy
Avatar utente
Vixent
V.I.P.
Nowhere
 
Messaggi: 5736
Iscritto il: 11 lug 2008, 23:00
Località: Post-Apocalisse

PrecedenteProssimo

Torna a Off Topic

cron