Non esiste politica.

Per discussioni non inerenti il tema del forum

Re: Non esiste politica.

Messaggioda Nosebleed » 31 gen 2008, 12:04

Heaven's Night ha scritto:Comunque ricollegando i discorsi io sono convintissimo che appunto il problema principale sia l'inefficenza della polizia, che è leggermente maggiore nei periodi di governo di sinistra.


da dove esce questa? da un gazebo di forza italia direttamente? perchè non evitiamo queste diffamazioni prive di qualunque fondamento? a parte che il problema non è della polizia, visto che non siamo sotto legge marziale, semmai è appunto del sistema giudiziario, sistema che in cinque anni il centro destra ha plasmato a suo piacimento per tirar fuori dai guai i collaboratori di Berlusconi e lui stesso, laddove il miracolo della prescrizione non poteva..quindi non diciamo scemenze, le uniche stronzata fatte dal centro sinistra in questa legislazione in proposito sono state, in verità, non propriamente compiute dal centro sinistra, in quanto entrambe opera di Mastella, che poi non ha esitato a separarsi dalla coalizione per ragioni, ripeto, NON POLITICHE come tanto s'è sparso al vento: mi riferisco ovviamente all'indulto e al caso De Magistris in cui, gravissimamente, un ministro della Giustizia si è permesso di delegittimare la magistratura stessa. Ma avete sentito la prima dichiarazione di Berlusconi dopo la caduta del Governo??? Intercettazioni solo x mafia e terrorismo. Certo, la privacy, suona bene...e la concussione? Le tangenti? Le cose insomma per cui le intercettazioni sono state più utili??? Ma quale privacy...

Ma poi credete davvero che la Bossi-Fini abbia risolto il problema? Quanti clandestini credete siano stati rimpatriati? E' una posizione di comodo, perchè agli industriali avere manodopera sottopagata e ricattabile conviene, e chi c'è di più ricattabile di un clandestino dopo la Bossi-Fini?

Morale, NON DATE RETTA A BERLUSCONI, non date retta a chi appare sorridente su tutti i canali, ma Orwell non lo conosce nessuno??
Ain't no sunshine when she's gone.

~ S airin katatsubasa .no. T e n s h i . scrive:
ero tutta bagnata <__<
Avatar utente
Nosebleed
Utente
RedRum Bro
 
Messaggi: 1613
Iscritto il: 28 nov 2007, 0:27

Re: Non esiste politica.

Messaggioda Black » 31 gen 2008, 12:20

non conosco orwell, ma sono pienamente daccordo con quello che dici, grande nose, a parte che i poliziotti se commettono qualche atto violento anche per autodifesa passano i guai; per quanto riguarda il governo sono daccordo che se non fosse stato per mastella forse non sarebbe caduto, spero che il debito ora non salga di nuovo come è successo grazie a berlusconi altrimenti succederà un casino.
Black
Utente
RedRum Special
 
Messaggi: 4388
Iscritto il: 9 gen 2008, 23:04
Località: Room 312

Re: Non esiste politica.

Messaggioda Nosebleed » 31 gen 2008, 12:26

Black ha scritto:non conosco orwell, ma sono pienamente daccordo con quello che dici, grande nose, a parte che i poliziotti se commettono qualche atto violento anche per autodifesa passano i guai; per quanto riguarda il governo sono daccordo che se non fosse stato per mastella forse non sarebbe caduto, spero che il debito ora non salga di nuovo come è successo grazie a berlusconi altrimenti succederà un casino.


ma sicuramente si rimettono in coalizione, cos'altro puoi fare dopo aver attaccato la magistratura se non metterti con Berlusconi? Sinceramente Mastella non ce lo vedo a ritirarsi nell'otium, visto che lui la poltrona l'ha sfruttata come pochi altri...E pensare che dovrebbe esserci la destra legalitaria, fiamma tricolore e tutte ste stronzate...
Ain't no sunshine when she's gone.

~ S airin katatsubasa .no. T e n s h i . scrive:
ero tutta bagnata <__<
Avatar utente
Nosebleed
Utente
RedRum Bro
 
Messaggi: 1613
Iscritto il: 28 nov 2007, 0:27

Re: Non esiste politica.

Messaggioda Heaven's Night » 31 gen 2008, 17:04

† Lobsel Vith † ha scritto:
Heaven's Night ha scritto:Comunque ricollegando i discorsi io sono convintissimo che appunto il problema principale sia l'inefficenza della polizia,


e più ancora per me, dell'inefficienza totale del sistema giudiziario italiano...
Qua se uccidi qualcuno la cosa peggiore che ti può capitare è un ospitata a buona domenica...
E c'è poco da ridere..



che è leggermente maggiore nei periodi di governo di sinistra.


questo non saprei. Non nel senso che metto in dubbio,ci mancherebbe :D SOlo non ne ho davvero idea XD


Vorrei sottolineare 10.000 volte leggermente, perchè l'italia, come gran parte del mondo, soffre di una grave infezione, chiamata moderazione, e destra e sinistra differiscono mooolto poco, e se fosse per me farei girare i dobermann liberi, dopo vediamo chi c'ha ancora voglia di fare il criminale
Immagine
Heaven's Night
Utente
Ossessionato
 
Messaggi: 413
Iscritto il: 18 gen 2008, 2:11

Re: Non esiste politica.

Messaggioda Nosebleed » 31 gen 2008, 19:38

Vorrei sottolineare 10.000 volte leggermente, perchè l'italia, come gran parte del mondo, soffre di una grave infezione, chiamata moderazione, e destra e sinistra differiscono mooolto poco, e se fosse per me farei girare i dobermann liberi, dopo vediamo chi c'ha ancora voglia di fare il criminale


Man, puoi sottolinearlo anche 10.001 volte, ma leggermente non vuol dire niente, ti ho appena postata una pagina di argomentazioni, e tu ancora sottolinei "leggermente"?

Non è vero che a destra e a sinistra differiscono molto poco, il capo della coalizione di centro destra non è incensurato ed è stato processato per MAFIA, ed è protagonista del più grande conflitto d'interesse sicuramente in Italia, forse a livello europeo.

La moderazione esiste solo per tutelare gli interessi di qualcuno, perchè scommettiamo che se io commettessi un crimine adesso c'andrei subito, non domani in prigione?

Infine, i dobermann liberi io non ce li voglio, la democrazia sia fa con la ragione, non con i proclama, e ti invito a fare altrettanto in questa sede.
Ain't no sunshine when she's gone.

~ S airin katatsubasa .no. T e n s h i . scrive:
ero tutta bagnata <__<
Avatar utente
Nosebleed
Utente
RedRum Bro
 
Messaggi: 1613
Iscritto il: 28 nov 2007, 0:27

Re: Non esiste politica.

Messaggioda Heaven's Night » 1 feb 2008, 3:25

NoseBleed ha scritto:
Vorrei sottolineare 10.000 volte leggermente, perchè l'italia, come gran parte del mondo, soffre di una grave infezione, chiamata moderazione, e destra e sinistra differiscono mooolto poco, e se fosse per me farei girare i dobermann liberi, dopo vediamo chi c'ha ancora voglia di fare il criminale


Man, puoi sottolinearlo anche 10.001 volte, ma leggermente non vuol dire niente, ti ho appena postata una pagina di argomentazioni, e tu ancora sottolinei "leggermente"?

Non è vero che a destra e a sinistra differiscono molto poco, il capo della coalizione di centro destra non è incensurato ed è stato processato per MAFIA, ed è protagonista del più grande conflitto d'interesse sicuramente in Italia, forse a livello europeo.

La moderazione esiste solo per tutelare gli interessi di qualcuno, perchè scommettiamo che se io commettessi un crimine adesso c'andrei subito, non domani in prigione?

Infine, i dobermann liberi io non ce li voglio, la democrazia sia fa con la ragione, non con i proclama, e ti invito a fare altrettanto in questa sede.


Io le tue argomentazioni le ho lette, capite ma non mi fanno cambiare lontanamente opinione, io ho i miei ideali e li porterò avanti finchè lo riterrò opportuno, la politica di adesso fa schifo, sono tutti delinquenti che per noi non fanno niente, e per me questo significa che sono tutti uguali, perchè se io scelgo un politico anzichè un altro, io voglio vedere i risultati OGNI GIORNO, e li voglio vedere fuori dalla mia finestra, non al telegiornale.

Per l'ultima cosa, io non so se posso dirlo o se faccio reato dicendo che sono CONTRO la democrazia applicata come applicata ora.
Preferisco la dittatura di un politico, per quanto severa, piuttosto che la dittatura dei criminali, con la quale sono entrato nei guai diverse volte, pur essendo un cittadino estremamente rispettoso di tutto e di tutti.

Diciamocelo, questi microcriminali che si trovano per strada, che siano extracomunitari o no non fa importanza (anche se qui da me sono molti di più gli extracomunitari che gli italiani), sono una piaga come poche! Spacciano, rovinano l'ambiente, estorcono denaro con minacce (a me è capitato parecchie volte), sono un problema perenne, non si può più camminare sicuri, il tutto avviene nei luoghi più frequentati e anche in orari non estremamente avanzati, tutto davanti agli occhi della polizia, i questori non ascoltano le proteste (io tante volte ci sono stato a lamentarmi), fare le denuncie è complesso ed inutile, i pochi che beccano te li ritrovi il giorno dopo a fare le stesse identiche cose che facevano prima.

Io questa situazione non la sopporto!
Ripeto che sono un cittadino del tutto onesto e rispettoso, e, ripeto per la millesima volta, che qui ci vuole la DITTATURA

E LO SOTTOLINEO TUTTE LE VOLTE CHE POTETE IMMAGINARE!
Immagine
Heaven's Night
Utente
Ossessionato
 
Messaggi: 413
Iscritto il: 18 gen 2008, 2:11

Re: Non esiste politica.

Messaggioda † Lobsel Vith † » 1 feb 2008, 12:33

Heaven's Night ha scritto:

la politica di adesso fa schifo, sono tutti delinquenti che per noi non fanno niente, e per me questo significa che sono tutti uguali, perchè se io scelgo un politico anzichè un altro, io voglio vedere i risultati OGNI GIORNO, e li voglio vedere fuori dalla mia finestra, non al telegiornale.



Lo sai che se la politica stesse di giorno in giorno ad accontentare te scontenterebbe di conseguenza un sacco di gente che non ha le tue stesse aspirazioni, i tuoi stessi desideri e aspettative?
Fare il bene di tutti non è contemplabile.
è più realistico pensare alla ricerca di un male minore, o forse il male per una minoranza di persone....
Ma la politica non può accontentare tutti...
Avremo sempre da ridire..
perchè è quello che sappiamo fare, lamentarci..

Per l'ultima cosa, io non so se posso dirlo o se faccio reato dicendo che sono CONTRO la democrazia applicata come applicata ora.
Preferisco la dittatura di un politico, per quanto severa, piuttosto che la dittatura dei criminali, con la quale sono entrato nei guai diverse volte, pur essendo un cittadino estremamente rispettoso di tutto e di tutti.


Perchè dovrebbe essere reato esprimere un proprio pensiero? :D
Neppure a me piace la democrazia, non credo che sia il miglior ordine politico, ma ci siamo fossilizzati qui senza più andare avanti perchè quasi tutti pensano invece che sia il miglior modo per governare.
La democrazia si contraddice già nella sua definizione.
Perchè non è il governo del popolo,è il governo della maggioranza..
MA qui in italia pare più oligarchia che altro XD

Diciamocelo, questi microcriminali che si trovano per strada, che siano extracomunitari o no non fa importanza (anche se qui da me sono molti di più gli extracomunitari che gli italiani), sono una piaga come poche! Spacciano, rovinano l'ambiente, estorcono denaro con minacce (a me è capitato parecchie volte), sono un problema perenne, non si può più camminare sicuri, il tutto avviene nei luoghi più frequentati e anche in orari non estremamente avanzati, tutto davanti agli occhi della polizia, i questori non ascoltano le proteste (io tante volte ci sono stato a lamentarmi), fare le denuncie è complesso ed inutile, i pochi che beccano te li ritrovi il giorno dopo a fare le stesse identiche cose che facevano prima.


Ripeto...il sistema giudiziario italiano è tra le nostre più grandi rovine secondo me.

Io questa situazione non la sopporto!
Ripeto che sono un cittadino del tutto onesto e rispettoso, e, ripeto per la millesima volta, che qui ci vuole la DITTATURA

E LO SOTTOLINEO TUTTE LE VOLTE CHE POTETE IMMAGINARE!


Non sono assolutamente d'accordo :)
Non so se tu sappia o no cosa vorrebbe dire stare in dittatura...non so se tu sappia o no quali potrebbero essere le conseguenze sia intenzionali che non intenzionali. Probabilmente tu idealizzi il dittatore..
Ma chissà se quel dittatore non sarebbe come lo vuoi te, se cambieresti idea :D
† Lobsel Vith †
Utente
RedRum Special
 
Messaggi: 3505
Iscritto il: 9 nov 2007, 21:33
Località: Cedar Grove Sanitarium, Female Seclusion.

Re: Non esiste politica.

Messaggioda Black » 1 feb 2008, 13:11

mi pare un po ridicolo sinceramente, ci si lamenta che berlusconi fa i comodi propri, fa reati in cui viene assolto, controlla i media ecc ecc e poi si parla di dittatura, che è mille volte peggio, la dittatura non da libertà di parola e di stampa (non che su quest'ultima attualmente ce ne sia tanta), la dittatura sono tasse e ordini a cui non ti puoi opporre, non sono certo solamente le mazzate ai criminali stanne certo, quindi non arrivare a conclusioni affrettate, basterebbe solo organi giuridici e corpi di polizia piu severi (tipo in germania) e la cosa sarebbe ben diversa.
Black
Utente
RedRum Special
 
Messaggi: 4388
Iscritto il: 9 gen 2008, 23:04
Località: Room 312

Re: Non esiste politica.

Messaggioda Nosebleed » 1 feb 2008, 14:38

La democrazia non deve porsi come obbiettivo il male minore però, la democrazia deve avere forti basi ideologiche nell'equità, che rasentino l'utopia, non si deve partire dal presupposto che qualcuno resti scontento. Chruchill disse "la democrazia è il peggiore dei sistemi, fatta eccezione per tutti gli altri" asd .

Ma Heaven, perdona la domanda, ma dove vivi, nel Bronkx? Io direi che i reati peggiori non siano quelli di microcriminalità sinceramente, a parte forse in qualche area determinata, ma anche lì, la microcriminalità altro non è se non un sottoprodotto di qualcosa di più grande.

@Black: non è un discorso di severità, non facciamo un discorso fascista che già sappiamo dove si va a finire..io sono convinto che le forze di polizia e la magistratura facciano il loro dovere a fondo (lo dimostra il caso De Magistris), ma finchè c'è una stretta cerchia di persone influenti che controlla i mezzi d'informazione e, in parte, le istituzioni, per forza di cose la giustizia non sarà efficiente.
Ain't no sunshine when she's gone.

~ S airin katatsubasa .no. T e n s h i . scrive:
ero tutta bagnata <__<
Avatar utente
Nosebleed
Utente
RedRum Bro
 
Messaggi: 1613
Iscritto il: 28 nov 2007, 0:27

Re: Non esiste politica.

Messaggioda † Lobsel Vith † » 1 feb 2008, 14:42

NoseBleed ha scritto:La democrazia non deve porsi come obbiettivo il male minore però, la democrazia deve avere forti basi ideologiche nell'equità, che rasentino l'utopia, non si deve partire dal presupposto che qualcuno resti scontento. Chruchill disse "la democrazia è il peggiore dei sistemi, fatta eccezione per tutti gli altri" asd .



Nel fare politica c'è il grossissimo problema di dover tener conto delle conseguenze inintenzionali. Fai qualcosa per un motivo, e poi ti ritrovi ben altro...
Sai che bello se mettessero,che so, il latte sotto il prezzo di mercato?
Tutti contenti e felici, ma poi cosa succederebbe? :D
† Lobsel Vith †
Utente
RedRum Special
 
Messaggi: 3505
Iscritto il: 9 nov 2007, 21:33
Località: Cedar Grove Sanitarium, Female Seclusion.

PrecedenteProssimo

Torna a Off Topic

cron